I tagli delle pietre preziose

Lo sapevi che il taglio è fondamentale per rendere al meglio le qualità di una pietra preziosa?

Se ci pensi bene, in natura le gemme sono generalmente opache e imperfette, ed è proprio il taglio a donar loro quella lucentezza che ci lascia senza fiato! Infatti, anche se il cristallo grezzo di una gemma ha un ottimo colore, un pessimo taglio influirà molto negativamente sulla sua lucentezza.

Equilibrio, simmetria e proporzione sono le caratteristiche fondamentali di un buon taglio, che determina la modalità di rifrazione della luce e il modo in cui viene riflessa verso l’occhio dell’osservatore.

taglio-diamante

Nell’antichità le pietre venivano tagliate con l’obiettivo di preservare quanto più materiale possibile, il ventesimo secolo invece ha portato l'ottimizzazione delle forme del taglio per donare più brillantezza possibile alle gemme.
Brillante, Ovale, Cuore, Asscher, Smeraldo, Marquise, Goccia, Radiant, Princess… i tagli che si possono trovare oggi sono davvero moltissimi, qui abbiamo raccolto i più amati:

tagli-pietre-preziose

BRILLANTE

Il taglio Brillante è il più diffuso al mondo, perfettamente rotondo, con 58 sfaccettature! Sono serviti anni di studi e calcoli per inventarlo ma… perché è così amato? È il taglio che valorizza ed esalta di più, tra tutti, la bellezza delle pietre preziose.

taglio brillante

OVALE

Uno dei tagli più antichi, con 56 sfaccettature, il taglio Ovale è simile al brillante ma più allungato. Un suo vantaggio? La forma ovale fa sembrare la pietra più grande rispetto ad un taglio perfettamente tondo.

taglio ovale

CUORE

Il taglio a Cuore, con 56/58 sfaccettature, non è un taglio facile da realizzare e richiede una lunga lavorazione. Ovviamente, data la sua forma, di solito viene usato per dichiarazioni romantiche.

taglio cuore

SMERALDO

La forma del taglio a Smeraldo è rettangolare, con angoli tagliati. Ha solitamente 50/58 sfaccettature e, anche se ha spesso meno brillantezza rispetto ad un taglio a brillante, l’ampia forma mette in primo piano la purezza della pietra.

taglio smeraldo

MARQUISE

La leggenda del nome del taglio Marquise è curiosa: nel 18° secolo il re di Francia Luigi XV commissionò per la sua amata marchesa un anello che ricordasse la forma delle sue labbra. Da quel giorno venne indossato da varie marchese per simboleggiare il proprio status, e prese proprio questo nome.
È un taglio da 58 sfaccettature in cui la simmetria gioca un ruolo fondamentale, nota le due punte alle estremità: devono essere perfettamente allineate.

taglio marquise

GOCCIA

Un taglio che ricorda, come dice la parola stessa, una goccia. Questo taglio è un mix tra il Marquise e l’Ovale, ed ha generalmente 58 sfaccettature. È spesso utilizzato per pendenti di orecchini e collane ma è molto apprezzato anche per gli anelli, come alternativa al classico taglio Brillante.

taglio goccia

RADIANT

Il taglio Radiant ha tra 62 e 70 sfaccettature e presenta una forma squadrata addolcita da bordi arrotondati. Grazie alle molte sfaccettature, è la pietra più luminosa tra quelle a forma quadrata e rettangolare.

taglio radiant

PRINCESS

Il taglio Princess è quadrato o rettangolare. Inventato negli anni ‘80, è uno dei tagli più recenti, composto da 57/76 sfaccettature.
La forma del suo taglio diffonde molta luce, per questo è popolare per gli anelli di fidanzamento!

taglio princessLa scelta del taglio della pietra preziosa è una parte fondamentale nella scelta di un gioiello, tu ci avevi mai pensato? Ricorda che conta molto il tuo gusto.
Rilassati e trova il taglio che più ti emoziona: sarà quello giusto!

Di' la tua!

Tutti i contenuti vengono moderati prima di essere pubblicati

GIOIELLI UOMO