LE TECNICHE DI LAVORAZIONE DEI VASI VENINI

LE TECNICHE DI LAVORAZIONE
DEI VASI VENINI

BALLOTON

Per creare l’elegante effetto matelassé il vetro viene soffiato nel caratteristico stampo in metallo, la cui superficie interna è composta da punte a piccola piramide dalla base quadrata.

BALLOTON

Per creare l’elegante effetto matelassé il vetro viene soffiato nel caratteristico stampo in metallo, la cui superficie interna è composta da punte a piccola piramide dalla base quadrata.

MANO VOLANTE

Attraverso la tecnica della “Mano Volante”, il maestro vetraio fa danzare una sfera di vetro con un gesto morbido ma deciso, trasformandola in un’opera d’arte.

BALLOTON

Per creare l’elegante effetto matelassé il vetro viene soffiato nel caratteristico stampo in metallo, la cui superficie interna è composta da punte a piccola piramide dalla base quadrata.

CANNE

Con questa tecnica, infinite varietà di canne di vetro vengono accostate tra loro per essere fuse e soffiate, creando un effetto unico e raffinato.

BALLOTON

Per creare l’elegante effetto matelassé il vetro viene soffiato nel caratteristico stampo in metallo, la cui superficie interna è composta da punte a piccola piramide dalla base quadrata.

INCALMO

Nella complessa tecnica dell’incalmo, due forme dai colori diversi vengono soffiate e saldate a caldo, creando un suggestivo incontro di cromie.

INCALMO

Nella complessa tecnica dell’incalmo, due forme dai colori diversi vengono soffiate e saldate a caldo, creando un suggestivo incontro di cromie.

MURRINE

Una tecnica conosciuta già dagli antichi Romani, in cui canne di vetro di vari colori formano un blocco unico, che viene poi tagliato con precisione in piccoli dischi. Per ottenere l’opera finale, questi dischetti vengono disposti secondo un ordine preciso, riscaldati, e lavorati.

MURRINE

Una tecnica conosciuta già dagli antichi Romani, in cui canne di vetro di vari colori formano un blocco unico, che viene poi tagliato con precisione in piccoli dischi. Per ottenere l’opera finale, questi dischetti vengono disposti secondo un ordine preciso, riscaldati, e lavorati.